Sono aperte le iscrizioni per corsi e concorsi

05/03/2019
OBIETTIVI: Sostenere la crescita  economica  ed  occupazionaledelle regioni del Mezzogiorno, attraverso  l’individuazione  dimisure  incentivanti  per  i  giovani  imprenditori.

TERRITORIO BENEFICIARIO Abruzzo,  Basilicata,  Calabria,  Campania,  Molise,  Puglia, Sardegna e Sicilia.

SOGGETTI BENEFICIARI SONO:
  Soggetti di età compresa tra i 18 ed  i45 anni, che:  a) risiedono nelle regioni di cui sopra, al  momentodella presentazione della domanda, o  vitrasferiscano  la  residenza entro  sessanta giorni dalla  comunicazione  del   positivo esitodell’istruttoria (centoventi, se residenti all’estero);b) non siano titolari di un contratto di lavoropresso un altro soggetto;c)imprese individuali/società che, al momento di presentazione della domanda, siano: ·         già costituite (comunque devono risultare costituite successivamente alla data del 21/06/2017), oppure,·         da costituirsi entro 60 giorni (120 se residente all’estero) dalla data di comunicazione di esito positivo della domanda;   NON SONO IN NESSUN CASO AMMISSIBILI :a) titolari di attività di impresa in esercizio alla data del 21 giugno 2017;b) soggetti che risultino già beneficiari, nell’ultimo triennio,diulteriorimisure a livello nazionalea favore dell’auto-imprenditorialità;
FORME GIURIDICHE AMMESSE a) Impresa  individuale;b) Società; N.B. :Le societàpossono  essere costituite anche da soci che non abbiano i  requisiti  anagrafici  di cui sopra, a condizione che la presenza di tali  soggetti  nellacompagine societaria non sia superiore ad 1/3 dei componentie non abbiano rapporti di parentela fino al  quarto  grado  con  alcuno degli altri soci.
SETTORI AMMISSIBILI – Produzione di beninei  settori  dell’artigianato, dell’industria,  pesca e    trasformazione dei prodotti agricoli;- Fornitura  di  servizi;- Turismo;- Attività libero professionali, purchènon si risulti titolari di partita IVA per un’attività analoga nei dodici mesi precedenti la presentazione del progetto.  Non sono ammissibili :1. Tutta la sezione A – “AGRICOLTURA, SILVICOLTURA E PESCA” ad eccezione della divisione 03 – “PESCA E ACQUACOLTURA”.2. Tutta la sezione G – “COMMERCIO ALL’INGROSSO E AL DETTAGLIO; RIPARAZIONE DI AUTOVICOLI E MOTOCICLI” ad eccezione della classe 45.40.30 “Manutenzione e riparazione di autoveicoli”.3. Tutta la sezione L – “ATTIVITA’ IMMOBILIARI” ad eccezione della classe 68.20 – “Affitto e gestione di immobili di proprietà o in leasing”.4. Tutta la sezione O – “AMMINISTRAZIONE PUBBLICA E DIFESA; ASSICURAZIONESOCIALE OBBLIGATORIA”.5. Tutta la sezione T – “ATTIVITA’ DI FAMIGLIE E CONVIVENZE COME DATORI DI LAVORO PER PERSONALE DOMESTICO; PRODUZIONE DI BENI E SERVIZI INDIFFERENZIATI PER USO PROPRIO DA PARTE DI FAMIGLIE E CONVIVENZE”.6. Tutta la sezione U – “ORGANIZZAZIONI ED ORGANISMI EXTRATERRITORIALI”. – attività del commercio ad eccezione della vendita dei beni prodotti nell’attività di impresa (non se trattasi di impresa agricola).
SPESE AMMISSIBILI –Opere edili (ristrutturazione e/o manutenzione straordinaria) nel limite del 30% del programma di spesa;– Macchinari, impianti ed attrezzature nuovi di fabbrica;- Programmi informatici e servizi per le tecnologie dell’informazione e della telecomunicazione (ICT) connessi alle esigenze produttive e gestionali dell’impresa;- Spese di gestione (materie prime, materiali di consumo, semilavorati e prodotti finiti, utenze e canoni di locazione per immobili, semilavorati, canoni di leasing, garanzie assicurative funzionali all’attività finanziata), nel limite del 20% del programma di spesa; Non sono ammissibili spese per :- beni acquisiti con il sistema della locazione finanziaria, del leasing e del leaseback, fatta eccezione dei canoni di leasing maturati entro il termine di ultimazione del progetto imprenditoriale;- l’acquisto di beni di proprietà di uno o più soci dell’impresa richiedente agevolazione e anche dei relativi coniugi, parenti o affini dei soci stessi entro il terzo grado;- sostituzione di macchinari, impianti e attrezzature;- “chiavi in mano”;- commesse interne;- macchinari, impianti e attrezzature usati;- atti notarili, imposte, tasse;- l’acquisto di automezzi;- spese di importo inferiore a euro 500,00;- progettazione, consulenze ed emolumenti ai dipendenti delle imprese individuali e delle società, nonché degli organi di  gestione  e  di controllo delle società stesse.
 
INTENSITA’DELLE AGEVOLAZIONI Finanziamento massimo per beneficiario: € 50.000,00;In caso di istanza presentata da più soggetti richiedenti (società), l’importo massimo del finanziamento è pari a € 50.000,00per ciascun soggetto richiedente (massimo complessivo: € 200.000,00) Articolazione del finanziamento : 35%CONTRIBUTO FONDO PERDUTO (Soggetto Gestore);65% PRESTITO A TASSO AGEVOLATO(Istituti di Credito convenzionati, previa verifica bancaria sulle credenziali del soggetto proponente il progetto).

Enti Partner 2019

Sponsor Partner 2019

Web Italia TV

Web Italia TV

TIENITI INFORMATO COME NOI, SEGUI LE NEWS DAL MONDO