Sono aperte le iscrizioni per corsi e concorsi

05/03/2019
OBIETTIVI: Sostenere la crescita  economica  ed  occupazionaledelle regioni del Mezzogiorno, attraverso  l’individuazione  dimisure  incentivanti  per  i  giovani  imprenditori.

TERRITORIO BENEFICIARIO Abruzzo,  Basilicata,  Calabria,  Campania,  Molise,  Puglia, Sardegna e Sicilia.

SOGGETTI BENEFICIARI SONO:
  Soggetti di età compresa tra i 18 ed  i45 anni, che:  a) risiedono nelle regioni di cui sopra, al  momentodella presentazione della domanda, o  vitrasferiscano  la  residenza entro  sessanta giorni dalla  comunicazione  del   positivo esitodell’istruttoria (centoventi, se residenti all’estero);b) non siano titolari di un contratto di lavoropresso un altro soggetto;c)imprese individuali/società che, al momento di presentazione della domanda, siano: ·         già costituite (comunque devono risultare costituite successivamente alla data del 21/06/2017), oppure,·         da costituirsi entro 60 giorni (120 se residente all’estero) dalla data di comunicazione di esito positivo della domanda;   NON SONO IN NESSUN CASO AMMISSIBILI :a) titolari di attività di impresa in esercizio alla data del 21 giugno 2017;b) soggetti che risultino già beneficiari, nell’ultimo triennio,diulteriorimisure a livello nazionalea favore dell’auto-imprenditorialità;
FORME GIURIDICHE AMMESSE a) Impresa  individuale;b) Società; N.B. :Le societàpossono  essere costituite anche da soci che non abbiano i  requisiti  anagrafici  di cui sopra, a condizione che la presenza di tali  soggetti  nellacompagine societaria non sia superiore ad 1/3 dei componentie non abbiano rapporti di parentela fino al  quarto  grado  con  alcuno degli altri soci.
SETTORI AMMISSIBILI – Produzione di beninei  settori  dell’artigianato, dell’industria,  pesca e    trasformazione dei prodotti agricoli;- Fornitura  di  servizi;- Turismo;- Attività libero professionali, purchènon si risulti titolari di partita IVA per un’attività analoga nei dodici mesi precedenti la presentazione del progetto.  Non sono ammissibili :1. Tutta la sezione A – “AGRICOLTURA, SILVICOLTURA E PESCA” ad eccezione della divisione 03 – “PESCA E ACQUACOLTURA”.2. Tutta la sezione G – “COMMERCIO ALL’INGROSSO E AL DETTAGLIO; RIPARAZIONE DI AUTOVICOLI E MOTOCICLI” ad eccezione della classe 45.40.30 “Manutenzione e riparazione di autoveicoli”.3. Tutta la sezione L – “ATTIVITA’ IMMOBILIARI” ad eccezione della classe 68.20 – “Affitto e gestione di immobili di proprietà o in leasing”.4. Tutta la sezione O – “AMMINISTRAZIONE PUBBLICA E DIFESA; ASSICURAZIONESOCIALE OBBLIGATORIA”.5. Tutta la sezione T – “ATTIVITA’ DI FAMIGLIE E CONVIVENZE COME DATORI DI LAVORO PER PERSONALE DOMESTICO; PRODUZIONE DI BENI E SERVIZI INDIFFERENZIATI PER USO PROPRIO DA PARTE DI FAMIGLIE E CONVIVENZE”.6. Tutta la sezione U – “ORGANIZZAZIONI ED ORGANISMI EXTRATERRITORIALI”. – attività del commercio ad eccezione della vendita dei beni prodotti nell’attività di impresa (non se trattasi di impresa agricola).
SPESE AMMISSIBILI –Opere edili (ristrutturazione e/o manutenzione straordinaria) nel limite del 30% del programma di spesa;– Macchinari, impianti ed attrezzature nuovi di fabbrica;- Programmi informatici e servizi per le tecnologie dell’informazione e della telecomunicazione (ICT) connessi alle esigenze produttive e gestionali dell’impresa;- Spese di gestione (materie prime, materiali di consumo, semilavorati e prodotti finiti, utenze e canoni di locazione per immobili, semilavorati, canoni di leasing, garanzie assicurative funzionali all’attività finanziata), nel limite del 20% del programma di spesa; Non sono ammissibili spese per :- beni acquisiti con il sistema della locazione finanziaria, del leasing e del leaseback, fatta eccezione dei canoni di leasing maturati entro il termine di ultimazione del progetto imprenditoriale;- l’acquisto di beni di proprietà di uno o più soci dell’impresa richiedente agevolazione e anche dei relativi coniugi, parenti o affini dei soci stessi entro il terzo grado;- sostituzione di macchinari, impianti e attrezzature;- “chiavi in mano”;- commesse interne;- macchinari, impianti e attrezzature usati;- atti notarili, imposte, tasse;- l’acquisto di automezzi;- spese di importo inferiore a euro 500,00;- progettazione, consulenze ed emolumenti ai dipendenti delle imprese individuali e delle società, nonché degli organi di  gestione  e  di controllo delle società stesse.
 
INTENSITA’DELLE AGEVOLAZIONI Finanziamento massimo per beneficiario: € 50.000,00;In caso di istanza presentata da più soggetti richiedenti (società), l’importo massimo del finanziamento è pari a € 50.000,00per ciascun soggetto richiedente (massimo complessivo: € 200.000,00) Articolazione del finanziamento : 35%CONTRIBUTO FONDO PERDUTO (Soggetto Gestore);65% PRESTITO A TASSO AGEVOLATO(Istituti di Credito convenzionati, previa verifica bancaria sulle credenziali del soggetto proponente il progetto).

Enti Partner 2020

Sponsor Partner 2020

TIENITI INFORMATO COME NOI, SEGUI LE NEWS DAL MONDO